L'unghia incarnita è un'infiammazione che può redere difficile camminare.

Questo fastidioso disturbo si cura, senza sacrificare l'unghia, come si faceva in passato, con la tecnica della "fenolizzazione della emimatrice".

L'intervento si svolge in abulatorio in anestesia locale e dura circa 30 minuti. Si esegue il taglio della parte laterale della lamina ungueale con la tronchese e si estrae la porzione incarnita.

La porzione laterale della matrice viene eliminata tramite la "toccatura" di fenolo, poi si procede con la medicazione.
 
Il paziente potrà immediatamente camminare: per 2 giorni dopo l'intervento dovrà evitare sport e lunghe camminate.